…Continua l'intervista ai Green Bikers

Dopo il rientro dallo stage, che ha visto il Green Project definire la preparazione in vista della nuova stagione a Finale Ligure, avevamo ascoltato i desideri e le aspirazioni di Andrea Righettini e Daniel Tassetti.

Cercheremo ora di conoscere meglio Stefano Freoni, Elia Mazzurega e Adolfo Canal.

Cosa ti aspetti da questo nuovo e ambizioso progetto, battezzato Green Project?

Freoni: “Considero il green project una buona possibilità per far crescere i giovani”.

Mazzurega: “Credo sia un’ottima occasione per migliorarsi e avere nuove motivazioni per andare avanti. Avevo già ricevuto l’ offerta nel 2011, ma visto che ero al primo anno di Fci ho preferito rimanere nel vecchio team”.

Canal: “Mi aspetto di poter crescere gradualmente, trovando il giusto compromesso tra mtb e quelle che sono le necessità di un ragazzino della mia età”.

Adolfo Canal in una foto di repertorio

Adolfo Canal in una foto di repertorio

Come ti sei trovato con i nuovi compagni di squadra in questo primo ritiro?

Freoni: “I miei compagni di squadra sono più forti, ma solo con l’iphone. Righettini è il compagno con cui mi trovo meglio”.

Mazzurega: “Freoni e Tassetti li avevo già incontrati e con il resto della squadra c’è molto affiatamento”.

Canal: “Non ho partecipato al ritiro. Ho conosciuto alcuni dei nuovi compagni (Freoni lo conosco già da tempo) al corso di BMX e Righettini lo trovo molto simpatico”.


Descrivi il tuo “cavallo di battaglia”.

Freoni: “Ormai sono tre anni che uso Specialized, la mia stumpjumper 26”.

Mazzurega: “Specy sworks stj carbon 29”. La 29” è un po’ più brillante ma un ottima arma da cross country”.

Canal: “Ho lo stesso telaio da 4 anni. Tutto il resto continua a cambiare”.

Se e quali aspettative hai dalla stagione 2012?

Freoni: “Punto soprattutto alle gare nazionali e al titolo italiano”.

Mazzurega: “Vorrei poter arrivare nei primi 10 agli Internazionali d’Italia”.

Canal: “Mi piacerebbe arrivare tra i primi 10 della mia categoria a livello nazionale”.

Quali atleti temi di più?

Freoni: “Temo in particolare Liporace, perchè ha una marcia in più ed è più potente”.

Mazzurega: “Mazzolli ma non mi preoccupa particolarmente il confronto diretto”.

Canal: “Temo gli atleti lombardi, ma gli altoatesini su tutti”.

 Il campione preferito dello sport?

Freoni: “Il mio idolo? Nessuno… io pedalo per diventarlo!”.

Mazzurega: Cunego perchè da giovane ha vinto un Giro e quindi carismatico e poi perchè è veronese, mentre per la mountain Nino Shurter per la sua tecnica in discesa. Anche Fontana, ma scoppia sempre gli ultimi giri”.

Canal: “Il mio campione preferito è indubbiamente Gerhard Kerschbaumer”.

 

Elia Mazzurega in un immagine del recente ritiro a Finale Ligure con la maglia dopogara Green project

Elia Mazzurega in un immagine del recente ritiro a Finale Ligure - Foto di Michele Mondini

Il 2012 è il tuo primo anno  di allenamento con il preparatore?

Freoni: “E’ la prima stagione con il personal trainer e a differenza degli anni scorso, da quest’anno ho abbinato l’allenamento su strada con una Tarmac SL. Faccio anche Bmx, che mi da più controllo nella guida della mountain. Ho cominciato Bmx dopo una caduta e mi ha dato, fin da subito, più sicurezza nella conduzione del mezzo. Per quanto riguarda l’allenamento, mi  piacerebbe portare avanti anche atletica ma non è compatibile con quello richiesto per la mtb”.

Mazzurega: “L’allenatore, che mi seguiva prima del Green Project, mi allenava senza cardio e conta pedalate… Ora è tutto molto più preciso”.

Canal: “Per il preparatore atletico sono ancora troppo giovane…magari tra qualche anno”.

Vuoi dirci qualcosa sulla scuola?

Freoni: “Primo anno scuola di agraria, poche gnocche ma buone. Tutti voti sopra il sei e in fisica un recente otto”.

Mazzurega: “In tutte le materie ho 7+, tranne in biologia 6 e nei temi, che non sono il mio forte”.

Canal: “Frequento la seconda media. Vado abbastanza bene. I miei genitori sono tutti e due insegnanti e mi aiutano molto nello studio”.

Il tuo miglio risultato fino ad oggi?

Freoni: “Il mio migliore risultato è stato il 4° posto al Campionato Italiano Esordienti Xc 2011”.

Mazzurega: “Ho vinto il titolo di Campione provinciale nel 2011”.

Canal: “Le vittorie in Alto Adige nel Vss-Jugendtrophy. Mi hanno gratificato molto, perché gli altoatesini sono fortissimi e bravissimi”.

…grazie mille ragazzi e in bocca al lupo per la stagione 2012.

 

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Login

Lost your password?