Alla 18^ edizione della gara cross country “La Rampiprima – Trofeo Cassa Rurale di Rovereto” in casa Team Todesco si festeggia.

I tifosi si sono fatti sentire al passaggio dell'atleta di casa, Andrea Righettini - Ph: Mondini Michele

I tifosi si sono fatti sentire al passaggio dell'atleta di casa, Andrea Righettini - Ph: Mondini Michele

L’attesissima prova dei ragazzi del green project ha fornito conferme sullo stato indiscutibile di forma dei ragazzi e, su tutti quella dell’under 23 Andrea Righettini che, sotto la spinta del tifo di casa, ha conquistato un brillantissimo 2° posto di categoria. La sesta posizione assoluta lo pone ai vertici della classifica top class nazionale e, in prospettiva gare internazionali del prossimo mese di aprile, uno degli atleti pronti a battersi per un posto al sole. Occhio che arriva…

Elia ha recuperato parecchie posizioni durante la gara Rampiprima - Ph: Mondini Michele

Elia ha recuperato parecchie posizioni durante la gara - Ph: Mondini Michele

Non si è fatto attendere nemmeno lo Junior Elia Mazzuregache facendo buon viso a cattiva sorte per la posizione in griglia di partenza, ha recuperato posizioni su posizioni conquistando una 17^ posizione che, numero da malasorte a parte, alla vigilia della gara nemmeno sognava.

Nota particolarmente positiva dall’esordiente 1° anno Adolfo Canal che, dopo aver mantenuto la terza posizione quasi per l’intera durata della gara, si è dovuto accontentare di un ottimo 8° posto. Per il più giovane e piccolo della pattuglia una crescita assicurata dalle “lezioni” quotidiani di papà biker.

Daniel Tassetti chiude in ottava posizione alla Rampiprima 2012 - Ph: Mondini Michele

Daniel Tassetti chiude in ottava posizione - Ph: Mondini Michele

L’allievo 1° anno Stefano Freoni, su un lotto di partenti di circa 70 bikers, ha saputo mantenere sempre le prime posizioni, ottenendo il 7° posto finale, dimostrando senza dubbio la grande crescita rispetto alla passata stagione. I corsi di bmx invernali ed il ritiro a Finale Ligure lo hanno rigenerato e, insieme a lui, anche il compagno Daniel Tassetti arrivato quest’anno a dar manforte a questo giovane progetto. Per Tassetti dopo la brillante vittoria della scorsa settimana a Tregnago è arrivato uno stop inatteso e l’8^ posizione finale. Non si scompone certo, sicuro di se e degli obiettivi di stagione che lo attendono.

Degasperi taglia il traguardo della Rampiprima - Ph: Mondini Michele

Degasperi taglia il traguardo della Rampiprima - Ph: Mondini Michele

Una cavalcata vittoriosa è arrivata, invece dai blues nelle categorie amatoriali con il successo assoluto del master 1 Ivan Degasperi che, dopo aver percorso i primi due giri in compagnia di un fastidioso Pintarelli ritirato per noie meccaniche, si è involato solitario all’arrivo. I pari categoria mai visti o, meglio, distacco abissale. Ha incantato la platea e non solo …….. Superlativo!!!! Nella medesima categoria Stefano Severgnini e Valeriano Dalla Bernardina in attesa di ritrovare la forma e lo smalto del finale della scorsa stagione, si piazzano rispettivamente 12° e 18°. Ha provato a tenere il passo del compagno di squadra Dimitri Modesti (master2) ma, a differenza di Degasperi ha commesso un grave errore ed è caduto rischiando di compromettere la gara e, ancora una volta la stagione agonistica. Così non è stato e dopo essersi scrollato di dosso terra ed aghi di pino è stato capace di un prodigioso recupero tanto da conquistare la vittoria. La dea bendata insegna di “non esagerare”!!!! Per uno stoico Emiliano Ballardini (master 3), vittima di una foratura, la vittoria è solo rimandata ma il secondo gradino del podio è comunque un signor bottino. Per la pattuglia della categoria elite master podio mancato ma buonissimi risultati a cominciare dal nuovo Francesco Vaia (7°), Andrea Biasioli (10°), e Michele Pezzotta (13°).

Ha contribuito sicuramente al successo della trasferta trentina la quota rosa rappresentata dalla venezuelana Valeska Poggioli.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Login

Lost your password?