Granfondo Tre Valli e Grotte di Castro – Alloro per Juniores ed ex-prof

A regalare il successo odierno ai blues alla Granfondo Tre Valli sono stati Elia Mazzurega (Juniores) ed Ivan Degasperi (master1).

Ballardini e i detentori delle maglie di leader del Challenge Trek-Zerowind - Ph: Mondini Michele

Ballardini e i detentori delle maglie di leader del Challenge Trek-Zerowind - Ph: Mondini Michele

Mazzurega, prima esperienza nelle granfondo e prima vittoria, che regala una grande fiducia al giovane veronese per il resto della stagione. Un abituè della vittoria è invece il trentino Degasperi che, in un solo mese ha già ottenuto tre vittorie. Manca il podio e l’ennesimo successo per un soffio Emiliano Ballardini (master 3). Dopo la vittoriosa trasferta di Andora, conquista comunque il secondo gradino del podio e mantiene con un buon margine di vantaggio la maglia di leader del Challenge Trek-Zerowind. Con il terzo gradino del podio odierno di Francesco Vaia (Elite master) arriva anche la conferma dell’ottimo stato di forma che lo avvicina alla maglia di leader del challenge.

Vittoria rimandata per Dimitri Modesti (master 2) e Diego Vassanelli (master 5), entrambe in quarta posizione che, non hanno certo abbandonato l’idea di conquistare l’ambito challenge, al pari dei sopracitati compagni di squadra. La palma della sfortuna va oggi all’Under Andrea Righettini nel quale erano riposte le speranze della classifica top ten. Dopo avere impensierito il gruppetto di testa è caduto rovinosamente ed ha abbandonato anticipatamente la prova.

Chi, invece, ha concluso la prova con un buon piazzamento è Andrea Biasioli 9° classificato tra gli Elite master, i pari categoria Alessio Agostini e Michele Pezzotta, attardato da una foratura, mentre Michele Milani, in ritardo di preparazione, si è mestamente ritirato circa a metà del tracciato. Buone anche le prove dei master 3 Mirco Brentegani, Matteo Coltro, Paolo Baruffaldi e Francesco Castioni. Nei master 4 sono giunti all’arrivo Martino Nodin e Diego Festi.

Al G.P. D’INVERNO GIOVANILE XC di Grotte di Castro (VT), trasferta impegnativa nella prova nazionale viterbese, dove i giovani del Green Project hanno combattuto e si sono difesi, ottenendo apprezzabili risultati. Il migliore si è mostrato Daniel Tassetti allievo 2° anno che, dopo avere sperato al podio con un secondo giro record, ha dovuto arrendersi con un ottima 6^ posizione finale. A Stefano Freoni allievo 1° è mancata invece la brillantezza e la classica giornata storta; farcita da problemi meccanici e fisici gli ha regalato il 12° posto.

Adolfo Canal durante la gara - Ph: Mondini Michele

Adolfo Canal durante la gara - Ph: Mondini Michele

E’ andata meglio sicuramente ad Adolfo Canal  esordiente 1° anno che, dopo il successo di Carrè di domenica scorsa ha conquistato la 9^ posizione. Freoni a parte, Tassetti e Canal hanno mostrato di essere entrati di diritto nella top ten nazionale delle rispettive categorie. Ma non c’è tempo perv riflessioni, arriva subito proprio domenica 1° aprile la 1° prova degli internazionali d’Italia di Nalles dove sono tutti attesi ad una prova superlativa insieme allo sfortunato Andrea Righettini ed al match winner di giornata a Tregnago, Elia Mazzurega.

Tutte le notizie, foto & video dei blues su www.teamtodesco.it

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Login

Lost your password?