Regionale XC di Orobie Cup, il Greenproject protagonista

Righettini sul secondo gradino del podio a Viadanica - Foto Mondini Michele

Righettini sul secondo gradino del podio a Viadanica - Foto Mondini Michele

Nella prova regionale cross country di Orobie Cup, è special show per Andrea Righettini, nella foto, che dopo aver ceduto il passo nell’anello lungo del tracciato ad atleti più esperti, nell’abitato di Viadanica iniziava la sua vera gara con una rimonta incredibile dal 12° al 2° posto assoluto, giungendo alle spalle dell’azzurro del Gruppo Forestale Nicholas Pettinà.

Approfittando, infatti, delle sue doti ed abilità discesistiche e degli ultimi chilometri della corsa su single track impervi resi viscidi dalla pioggia e dal fango, Righettini ha raggiunto il punto più basso del tracciato sbucando dal guado sul torrente Guerna a pochi secondi dal vincitore. In quel punto, quando mancava poco più di un chilometro all’arrivo ha provato ancora un ultimo attacco alla vetta della corsa senza però raggiungere l’ambita meta.

I guai e gli infortuni delle scorse settimane sembrano ora solo un brutto ricordo anche per l’allievo Daniel Tassetti, che oggi ha dato vita ad un’autentica battaglia con gli atleti di casa e si è riscattato giungendo ad un soffio dal gradino più alto del podio come Righettini. Vittoria rimandata per Tassetti che non si da pace per la mancata vittoria ed anche per l’altro allievo del Green Project Stefano Freoni giunto oggi alle spalle del compagno di squadra con un buon 5° posto. Quinto posto nella categoria elite master anche per l’atleta bergamasco Michele Pezzotta.

A Monzambano, prima prova del Big Bike Contest ha trovato di nuovo il podio per il master 3 Emiliano Ballardini, secondo nella propria categoria, mentre per il master 5 Diego Vassanelli è arrivato un amaro quarto gradino del podio.

[nggallery id=46]

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Login

Lost your password?