Un traccia indelebile

Il podio di Severgnini all'europeo Marathon

Il podio di Severgnini all'europeo Marathon

Nel 2010 era approdato in punta di piedi alla corte dei blues portandosi in dote alcuni buoni risultati ottenuti nelle granfondo di mezza Italia. Poco più che trentenne, Stefano Severgnini (master 1), arrivato da Offanengo (CR) dove tuttora risiede con i familiari, dopo avere contribuito in maniera significativa per tre anni interi nella conquista dei più prestigiosi circuiti quali il Trek-Zerowind e il Trentino MTB e, aver conquistato una prestigiosa medaglia di bronzo al recente mondiale marathon disputato a Statteg (Austria), nonché un titolo provinciale cross country e il personale sigillo di categoria ad XC VERONA nel 2012, lascia il Team Todesco per approdare ad un altrettanto prestigioso team. Oggi, con molta probabilità ha disputato a Madignano (CR) l’XC Rally del Serio la sua ultima gara con la maglia dei blues, ottenendo l’ottava posizione assoluta. Il suo fare mite, gioviale e altrettanto schietto, lo hanno reso un vero personaggio e, sono tante le foto della galleria del sito www.teamtodesco.it, che lo ritraggono in action e sui podi delle granfondo e marathon più titolate, compreso il podio del mondiale 2012, il più prestigioso conquistato da Severgnini.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.

Login

Lost your password?