TEAM TODESCO. UNO PER TUTTI, TUTTI PER TODESCO!

“La nostra forza, oltre alle individualità di forti atleti, è sicuramente lo spirito di squadra.” Il vicepresidente del Team Todesco, Gianluca Barilani, non ha dubbi. Proprio su questo spirito di squadra sta lavorando da anni e alacremente.

E i risultati si vedono.

“Oltre alle ottime prestazioni riportate individualmente –dice- quest’anno abbiamo portato a casa un ricco bottino a livello di classifiche di team. In tutti i più importanti circuiti italiani, ci siamo classificati al primo posto.”

Primi al circuito Marathon Tour, il circuito ufficiale organizzato dalla Federazione; primi nel circuito Trentino Mtb; primi in entrambe le classifiche del Trek Zerowind, sia in quella del numero di atleti che hanno concluso le prove (coppa superteam), sia per le prestazioni ottenute (Team Cup); secondi nel circuito Mtb Ahead Tour.

“L’obiettivo che ci prefiggevamo da anni è stato dunque raggiunto –continua Barilani-. Con Valerio è proprio quello che stavamo cercando da tempo. E finalmente ci siamo riusciti.”

Ma Barilani ci tiene a sottolineare anche le grandi prestazioni individuali. Atleti come Degasperi, Ballardini, Boaretto, Biasioli, Dmitriev, Dal Grande e Vassanelli solo per citarne alcuni, sono sempre stati presenti e sono sempre stati là, davanti, in zona podio.

“Ma andrebbero citati tutti, perché tutti hanno contribuito alla vittoria finale.”

Nel Trentino Mtb i primi tre atleti nella classifica assoluta sono: Degasperi, Boaretto e Dal Grande, che nel finale di stagione ha trovato la forma giusta.

I primi due classificati della speciale classifica scalatori, nello stesso circuito sono Degasperi e Dal Grande.

All’appello in ogni appuntamento importante non sono comunque mancati neppure tutti gli altri: quelli che magari prediligono altri tipi di discipline, come i rider dediti all’enduro e quelli che si dedicano maggiormente al cross country, e pure i due ragazzi che fanno parte della nazionale Deaf hanno notevolmente contribuito al raggiungimento dell’obiettivo finale.

Ma di certo non vanno dimenticati neppure tutti quelli che lavorano dietro le quinte: team manager, meccanici, assistenti in gara. “Il loro lavoro è meno visibile –dice Barilani- ma non meno importante. Loro non salgono sul podio e non ritirano ne’ maglie ne’ medaglie, ma il loro impegno è indispensabile, e se arriva la vittoria è anche merito loro.”

Insomma mai come quest’anno al Team Todesco è valso il motto: “Uno per tutti, tutti per uno!”

“Non sono risultati da sottovalutare –conclude Barilani- e ci fanno ben sperare per il prossimo anno, per il quale ci poniamo come obiettivo soltanto quello di riconfermarci.”

Ovvio! Più di vincere certo non si può fare!

Login

Lost your password?