TEAM TODESCO 13-11-15 Il saluto di Daniel Tassetti.

Ciao a tutti.

Dopo quattro anni fantastici passati in questo team ho scelto di cogliere un’opportunità che mi si è presentata: infatti, dall’ anno prossimo comincerò una nuova avventura su strada.Lascerò quello che per anni è stato il mio mondo per mettermi alla prova in questa nuova, quanto insidiosa sfida. E a dirla tutta sono piuttosto elettrizzato, perché mi piacciono le sfide. Solo ora, di fronte a una tastiera, mi rendo conto di quanto la mtb sia stata una parte fondamentale della mia vita, ho cominciato quando avevo 9 anni, ero un bambino, e da quel momemto, da quell’istante in cui ho cominciato a far girare i pedali, non sono più sceso dalla sella, e lei, la mia bici, fedele compagna nel bene e nel male , mi ha dato tanto, sicuramente più di quanto io abbia dato a lei Tuttavia, benchè la cosa possa sembrare banale, sentivo il dovere di ringraziare tutti coloro che in questi anni mi hanno aiutato a crescere come uomo e come atleta. Grazie di cuore a Valerio, che ha speso tanto del suo tempo, per seguirmi sui campi gara, ma anche tante belle parole, di commiato e di conforto, che hanno fatto di lui un amico prima che un presidente. Grazie al Dega perché mi ha sempre spronato a dare il massimo, e se oggi sono un atleta migliore lo devo anche ai suoi consigli. A Dimitri, Georgy e a “Balla” che con la loro esperienza , hanno sempre cercato di indirizzarmi sulla strada migliore per me. Grazie a “Fabietto” che ha avuto sempre la pazienza di prepararmi il mezzo al top. Grazie al “sergente”, ad Alessio, a Edoardo e Gianluca per l’assistenza in gara e fuori. Grazie a tutti i ragazzi che ho conosciuto e ai legami che ho creato con loro. Grazie per avermi dato l’opportunità di far parte di questa meravigliosa famiglia. Sono sinceramente dispiaciuto di dover salutare una squadra che mi ha dato così tanto, con la quale ho condiviso non solo miei traguardi più importanti o le mie sconfitte più cocenti, ma anche una pezzo delle mia vita: sono entrato in negozio da Vale, nel 2010, ed ero un ragazzino, con la coda, ingenuo e che ad ogni colpo di pedale assaggiava la libertà che questo sport magnifico regala; ed ora cinque anni dopo esco, sempre dal quel negozio, con i capelli più corti, più maturo, cresciuto dopo aver scalato montagne partendo dal fondo, dopo aver imparato il significato delle parole fatica e sacrificio, senza mai mollare; dopo aver partecipato a tante gare, qualcuna ne ho vinta e in altre mi sono ritirato, non senza rammarico. Ho avuto l’opportunità di conoscere uomini e donne (e che donne!!!) speciali, piene di qualità uniche ed eccezionali, con le quali ho vissuto momenti altrettanto unici. Credo che il rapporto umano esistente nel team sarà la cosa che mi mancherà maggiormente. Non so se con queste righe sia riuscito a trasmettere cosa ha significato per me l’esperienza in questa squadra, ma credo che dire “grazie”, una parola così semplice, ma talvolta cosi carica di significati, rispecchi il team nella sua genuinità, di un gruppo che antepone il lato umano e ludico a quello prettamente agonistico, dove dopo la gare si ride e si scherza sotto il gazebo, tutti, festeggiando a prescindere. Con questa lettere vi saluto, vi dico “arrivederci” per ora….. e per sempre, FORZA BLUES

Daniel

 

lTassetti

Login

Lost your password?