IL TEAM TODESCO E’ PROTAGONISTA AI CAMPIONATI ITALIANI CICLO CROSS

Trasferta nella capitale per Gaetani e Schiavo, Festi dietro le quinte. Il primo si fa largo sui tratti tecnici, il secondo getta le basi per una stagione da podio. Il fango si fa desiderare ma la  gloria giunge puntuale.

Roma: Si sono fatti attendere con ansia tre giorni di grande festa nella Capitale: il 5, 6 e 7 gennaio 2018 l’Ippodromo delle Capannelle di Roma è stato infatti teatro dei Campionati Italiani di Ciclocross #RomaTricolore. Un’occasione unica colta al volo dai due portacolori del team che affrontano la disciplina invernale. La regia organizzativa era a cura dell’Asd Romano Scotti, la quale, dopo aver coordinato la nona edizione del Giro Italia Ciclocross, si è proietta verso questo nuovo impegno organizzativo.

Il programma gare prevedeva l’assegnazione delle prime maglie di campione d’Italia il 5 gennaio con la gara riservata ai Master. Alle 11:30 sono partiti i Master di seconda fascia e tutte le categorie femminili, alle 12:40 i nostri Master di prima fascia La giornata del 6 gennaio ha visto sfidarsi alle ore 10:00 gli Juniores; alle 11:30 gli Under 23 uomini, mentre alle 13:00 è stata la volta delle Donne Open (Juniores, Under 23 ed Elite) che si sono affrontate sul tracciato dell’Ippodromo delle Capannelle. A chiudere la giornata la gara Elite maschile. Domenica 7 gennaio la kermesse #RomaTricolore si è chiusa con le gare degli Esordienti di primo e secondo anno, donne Esordienti, donne Allieve e Allievi di primo e secondo anno.

LA VOCE DI MARCO GAETANI:

E’ stata una bellissima esperienza quella vissuta in terra romana. Siamo arrivati nella capitale nel primo pomeriggio di giovedì ed abbiamo subito testato il terreno di gara e sin dai primi colpi di pedale abbiamo capito che per emergere bisognava spingere sui pedali veramente forte e sperare di trovare la giusta ruota di riferimento. La serenità con la quale abbiamo affrontato questo appuntamento tricolore ci ha fatto ritrovare in griglia con la consapevolezza che avremmo dato tutto e così è stato. Benché il tracciato non fosse adatto alle mie caratteristiche sono riuscito a fare la differenza nei tratti tecnici da far tremare i polsi. Chiudo in sedicesima posizione ma con la gioia di aver condiviso un avventura, un evento, due giorni con delle persone che rendono unico ciò che è già bello”.      

 26196365_10213489369542741_9133006289739733824_n

LA NEW ENTRY IN MAGLIA BLUES:

Nasce in terra vicentina il 16 luglio, è un Master 1 da sempre presente sui campi di gara delle più rinomate corse della disciplina olimpica. Entra in punta di piedi a far parte del team Todesco e con la sua semplicità conquista subito i suoi compagni di squadra.

Andrea Schiavo Non cercavo un nuovo team ma solo nuovi stimoli. Marco mi ha praticamente catapultato in questa grande famiglia, mi ha detto un pomeriggio durante uno dei nostri allenamenti – dai proviamo a fare una stagione di ciclo cross, vedrai che ci divertiremo – è così è stato. Abbiamo corso insieme diciotto tappe del giro del veneto ciclo cross, abbiamo sofferto, ci siamo infangati sino ai denti, siamo caduti e poi con il sorriso ci siamo rialzati e abbiamo fatto la nostra gara, qualche volta anche primeggiando. Con la stessa semplicità abbiamo pensato e sognato un campionati italiano da protagonisti. La trasferta è stata veramente una grande occasione per conoscerci meglio ed apprezzarci. La gara invece è stata impegnativa, ho dato tutto dal primo all’ultimo minuto, rimpiango di aver sfiorato la quinta posizione per una disattenzione. Chiudo in sesta piazza con tanta soddisfazione e già penso ai prossimi obiettivi stagionali”.    

 26169451_1973420342673042_1738230264999659804_n

LA VOCE DEL PRESIDENTE FESTI:

Sono soddisfatto non solo di aver visto i colori del team al via di una manifestazione tricolore mai corsa prima ma anche e soprattutto dei miei ragazzi che sono certo hanno corso con il cuore sfidando prima di tutto se stessi, bravi e complimenti”.

Press: Marco Gaetani

Login

Lost your password?